CONSEGNA GRATUITA E RESI GRATUITI

SCONTO DEL 10% PER GLI ORDINI SUPERIORI A 125€ >

CONSEGNA GRATUITA E RESI GRATUITI

SCONTO DEL 10% PER GLI ORDINI SUPERIORI A 125€ >

 Due parole per i nostri amici ai tempi del COVID-19.
Leggi di più

 Due parole per i nostri amici ai tempi del COVID-19. Leggi di più

392 anni di storia
392 anni di storia
No, non abbiamo rovistato davvero negli archivi per fare una maglietta con una tasca con il boccale. Tuttavia, abbiamo fatto qualcosa che non hai mai visto prima... In collaborazione con Guinness abbiamo creato un omaggio ai nostri due brand che hanno resistito al passare del tempo. Questa volta abbiamo creato una gamma di articoli inediti, che riportano in vita le etichette che una volta abbellivano le bottiglie di Guinness di tutto il mondo, riproponendole sull'abbigliamento classico di Carhartt.
Storia dell'etichetta Guinness
Nel XIX secolo e agli inizi del XX secolo, i produttori di bottiglie Guinness da esportazione hanno ideato simboli unici e diversi da una regione all'altra. Questi loghi storici sono rimasti nel dimenticatoio per decenni... fino ad oggi.
Bottiglia Blood wolfe
Logo: lupo dalla lingua rossa
Paesi in cui era disponibile: Australia, Indonesia, Tailandia, Singapore, Nuova Zelanda, Sudafrica, Egitto
Primo utilizzo: 1888
Bottiglia T. F. Ashe & Nephew
Logo: gallo/coccatrice
Paesi in cui era disponibile: Turchia, Egitto, Siria, Africa occidentale
Primo utilizzo: 1862

Bottiglia S. V. Delahunt & Co.
Logo: etichetta verde
Paesi in cui era disponibile: Irlanda
Primo utilizzo: 1962

Bottiglia West Edmonds Jnr. & & Co.
Logo: maiale
Paesi in cui era disponibile: Australia e Sud America
Primo utilizzo: intorno al 1860
VEDERE DI PIÙ SULLA NOSTRA STORIA DI LAVORO CON GUINNESS
2020 STORIA DEL GIORNO DI SAN PATRIZIO
2019 STORIA DEL GIORNO DEL LAVORO